Nanozostera noltii

Nomi dialettali: zosterella, grisa, alga dei ciossi

In passato era la specie più diffusa in Laguna di Venezia, attualmente presenta praterie piuttosto rade (copertura ca. 6,2 kmq) e colonizza prevalentemente i fondali  a livello medio di marea degli ambienti confinati,  soprattutto attorno alle barene naturali a sedimenti fini.Cresce tutto l’anno, compresi i mesi invernali, anche se molto più lentamente, e produce fiori, semi e frutti tra Giugno ed Agosto. In questo periodo raggiunge anche il massimo sviluppo.
In the past, it was the most widespread species in Venice lagoon, but at present the meadows are sparse (cover ca. 6.2 Sq.km.) and can colonize areas with mid tide and muddy sediments in choked waters, near natural wetlands. It produces flowers, seeds and fruits from April to August when it reaches the highest development, but it grows at a minor rate also during winter.

Le foglie sono piccole e strette. La larghezza è di 0.7-1.7 (2) mm e l’altezza normalmente varia tra 10-20 cm con punte fino a 60 cm in piante che vivono a maggior profondità.
Leaves are small and narrow, 0.7-1.7 (2) mm large, 10-20 cm high with some specimens reaching 60 cm if they live in deeper waters. Leaves have rounded apexes with a cavity in the middle due to the central vein.

 

In senso longitudinale  la foglia presenta 3 nervature nettamente più grosse delle altre, 1 centrale e 2 marginali.
Longitudinally, leaves have 3 large veins, 1 in the central part and 2 on the sides.

I rizomi (1.2-2 mm di diametro) sono di color verde chiaro o rosati da giovani e rosso-nerastri da vecchi. Ad una certa distanza dalla zona di accrescimento (meristema) delle foglie i rizomi diventano scuri e marcescenti per cui la loro lunghezza è solamente di 10-15 cm. Pertanto penetrano nei sedimenti solamente fino a 5-10 cm. Dai nodi, privi di cicatrici fogliari, sono emesse molte radichette sottili e gracili (300-400 µm) da cui emergono numerosissimi sottili peli  assimilatori.
Rhizomes (1.2-2 mm large) are green or pinkish when young and red-blackish when old. Rhizomes are 10-15 cm long because they soon decay at a small distance from the leaf growing area and so they can penetrate in the sediments just for few cm (5-10 cm). Thin roots (300-400 µm) with several thin filaments are present at the knots that don’t have leaf scars. 

Maggiori dettagli sulla specie sono descritti nel Vademecum scaricabile nell’area di download.
More details on species can be found in the Vademecum (only in Italian) in the download section.